Blog

Levizzano 2011, News »

Alice in wonderland

26 ott 2011 | Un Commento

Alice in wonderland

Era una bimba in fasce quando suo padre – titolare di uno studio grafico a Modena e pescatore per passione – la portò per la prima volta a Capraia, gioiello dell’Arcipelago toscano; oggi Alice Bollani passa parte dell’anno sull’isola, perché il suo papà si innamorò di quel luogo selvaggio e incontaminato (adibito a colonia penale agricola fino al 1986) e decise di mettere a dimora alcune vigne di aleatico per dare vita a un progetto che avrebbe coinvolto tutta la famiglia, quello de La Piana. Così è nato il Cristino, uno dei migliori rossi passiti in circolazione, prodotto in meno di 7mila bottiglie: un vino suadente, di grande eleganza e profondità, capace di sorprendere in quanto a comunicatività e inequivocabilmente figlio di una vocazione interpretativa fuori dal comune. Legame con il territorio, scelta incondizionatamente naturale, entusiasmo sono i capitoli di una storia che questa ragazza solare ed estroversa racconta senza prendersi troppo sul serio e con grande umiltà: ecco perché è importante per noi averla a Terre di vite, dove l’aspetto umano rappresenta uno dei criteri fondamentali nella scelta dei produttori. La Piana produce anche il Rosa della Piana, un rosato da aleatico in purezza che tuttavia non sarà disponibile a Levizzano perché esaurito: si tratta di un vino di notevole freschezza, contraddistinto da sentori speziati e da una mineralità viva e vibrante, chiara dimostrazione di imprinting territoriale. Presto verrà imbottigliato anche il primo Vermentino dell’azienda, un nuovo modo per mettersi in gioco e tentare di arricchire il racconto di un territorio al quale Alice e i suoi sono ormai indissolubilmente legati. Da dove prima c’era un carcere ci arriva una storia di libertà, quella di Alice che va di tanto in tanto a rifugiarsi nel suo paese delle meraviglie. Venite a Levizzano a farvela raccontare.

 Marco Arturi per www.terredivite.it

Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • Blogplay
  • Add to favorites
  • BarraPunto
  • Netvibes
  • NewsVine
  • oknotizie
  • Twitter
  • Technorati
Nessun tag per questo post.

Un Commento »

  • Remo dice:

    Assaggiato a Fornovo, un vino eccezionale!

Lascia la tua risposta!

Aggiungi il tuo commento, o trackback dal tuo sito. Puoi subscribe to these comments via RSS.

Sii gentile. Rimani nel tema. No spam.

Questo blog utilizza Gravatar. Per avere un proprio avatar utilizzabile e riconosciuto in tutti i blog, per favore registrati a Gravatar.